Trento 2040

Il programma

Trento 2040

La città di Trento è una città accogliente, solidale ed inclusiva, ricca di una storia assai importante che la colloca da sempre come cerniera fra il mondo italiano ed il mondo mitteleuropeo. Nel tempo il suo territorio ha ospitato lo sviluppo di un’industria significativa, in particolare nel secondo dopoguerra, che si è progressivamente trasformata verso la produzione di servizi ad alto valore aggiunto. L’agricoltura si è sviluppata verso colture e prodotti di grande qualità ed è diventata sempre più attenta alla difesa dell’ambiente. Dagli anni sessanta del secolo scorso, la fondazione e la successiva crescita di un’importante università, aperta fino dall’inizio alla dimensione internazionale, ed accompagnata dall’insediamento progressivo di importantissimi centri di ricerca e sviluppo che hanno interagito con presenza di un’industria del terziario avanzato diventata spesso leader a livello nazionale, ha permesso a Trento di diventare nel tempo un riferimento nazionale anche per la qualità degli studi universitari. Anche la cultura con i suoi spazi museali, accanto alla promozione di eventi rilevanti come il Film-festival della montagna, il Festival dell’economia ed il Festival dello sport hanno caratterizzato, sempre di più, una città che ha fatto della propria apertura al mondo una chiave del proprio successo, rendendo contestualmente il settore del turismo un fattore sempre più importante dell’economia cittadina. Tutto questo in un contesto in cui il commercio al dettaglio e l’artigianato di qualità hanno assunto un’importante funzione di identità e coesione sociale, contribuendo al rafforzamento di un clima che ha fortemente favorito l’inclusione e l’accoglienza.

Trento come area di cucitura fra mondo tedesco e italiano deve recuperare invece lo slancio che ha sempre avuto, diventando ponte fra culture e luogo di incontro europeo sui temi dell’integrazione economica a sociale del nostro continente.

La rilevanza della città e del suo tessuto sociale e produttivo nell’ambito della provincia di Trento, deve suggerire alle sue istituzioni di sviluppare un’interlocuzione migliore con la Provincia Autonoma e con tutte le altre istituzioni che vi hanno una propria sede, al fine di rendere lo sviluppo e la crescita del capoluogo elemento di forza e di coesione per tutto il territorio provinciale.

La rete della solidarietà è assai diffusa e gli attori del terzo settore coinvolgono migliaia di cittadini, che offrono il proprio tempo e molte risorse per aiutare chi fa più fatica o vive situazioni di momentanea difficoltà.

Questi valori, sociali, culturali, storici ed economici sono i principali cardini attorno ai quali sviluppare il pensiero e l’azione dell’amministrazione dei prossimi anni, per fare in modo che le lacerazioni inferte alla città dalla pandemia del COVID-19 possano essere trasformate nel punto di partenza di un nuovo rilancio della nostra bellissima città, così cogliendo gli appuntamenti dei prossimi anni come una leva virtuosa per fare di Trento un tessuto economico e sociale sempre più coeso e forte.

Diventa un
volontario

Privacy Policy Cookie Policy